Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Michele Di Salvo
12 Nov

I discorsi di Obama al Cairo e a Stoccolma

Pubblicato da micheledisalvo  - Tags:  Cairo, Documenti, documento, multicultura, multietnico, nobel, Obama, Pace, Politica, Standard, traduzione

Il 4 giugno 2009 il presidente degli Stati Uniti Obama tenne un celebre discorso agli studenti dell'Università del Cairo.

Un discorso sicuramente importante perché molti analisti proprio in quel momento hanno individuato la scintilla (poggiata sulla situazione economica complessiva e sulla situazione politica e sociale di ciascun paese) da cui sarebbe partita "l'onda dei gelsomini" - ovvero la serie di trasformazioni sociali e politiche si tutto il nord africa e in modo particolare dei paesi arabi.

Di certo un discorso che gli è valso il premio Nobel per la Pace - caso unico per un capo di Stato in carica.

Ancora più controverso se si pensa che gli Stati Uniti sono il Paese che maggiormente produce ed esporta armi, in cui in molti stati vige e veiene applicata la pena di morte, il paese delle controverse vicende di Guantanamo, il Paese che in consiglio di sicurezza ha maggiormente usato il diritto di veto, il paese che è più impegnato nel mondo in guerre.

Per questo motivo assume una doppia rilevanza anche il discorso che nel mese di dicembre successivo lo stesso Obama ha tenuto in sede di accettazione del Premio.

Li ripropongo allegati entrambi, perché in una visione complessiva e globale dei fatti (anche geopolitici) che sono seguiti, ritengo che in questi due discorsi ci sia già tracciata la "mappa" di ciò che in gran parte stiamo vivendo.

Discorso Obama al Cairo

Discorso di Obama - accettazione Nobel

Condividi post